logo_demeter_grigio_50px
logo ibwt_30px

Il “Rifiutologo”

Chi vive nel capoluogo emiliano e possiede uno smartphone o un tablet può da oggi segnalare la presenza di cartacce e rifiuti abbandonati in mezzo alla strada, ingombranti e presumibilmente pericolosi o altre situazioni spiacevoli per la cittadinanza. Tutto questo grazie al “rifiutologo”, una app scaricabile gratuitamente da Apple Store o da Android Market.

il rifiutologo è la nuova app gratuita che permette ai cittatini di diventere “custodi” del decoro e della sicurezza della città

La app aiuta in sostanza a fare una raccolta d’emergenza dei rifiuti e a differenziarla. E’ possibile fare una foto del cumulo individuato e inviarla ai servizi ambientali della multiutility bolognese. Ogni cittadino può diventare così “custode” del decoro urbano e della sicurezza della sua città, partecipando attivamente alla cura dell’ambiente urbano. L’app ha anche una versione web. Nei prossimi mesi, il servizio sarà esteso ad altre città dell’Emilia e in parte delle Marche.

Il “Rifiutologo”

Una vita biodinamica
a cura di Giuliana Zoppis

Il “Rifiutologo”

Novità, eventi, prodotti e servizi per uno stile di vita innovativo e consapevole:
tutto ciò che può dare una svolta “ECO” alle azioni di ogni giorno con responsabilità, curiosità, fantasia, volontà di cambiare in meglio noi e il mondo in cui viviamo.

È lo spazio dedicato al biodinamico, condotto su La Raia.it da Giuliana Zoppis, architetto e giornalista specializzata nei temi ecodesign, bioedilizia e sostenibilità socio-ambientale.
Dopo numerose esperienze editoriali (Rizzoli / Corriere della Sera, Giorgio Mondadori / AD-Architectural Digest Italia e Mondadori) e televisive (Rai 2, Il Piacere di Abitare), collabora con i settimanali D-Dcasa e Il Venerdì de La Repubblica e il magazine Mark Up. È nella Commissione Sostenibilità di ADI (Associazione Disegno Industriale). Nell’autunno 2006 ha fondato con Clara Mantica il primo circuito per la promozione dell’abitare sostenibile Best Up.