logo_demeter_grigio_50px
logo-ibwt_30px

Più bici elettriche

Una recente ricerca di Pike Research ci informa che il mercato delle biciclette elettriche subirà una crescita costante nei prossimi anni: più 7,5 per cento l’anno, fino a raggiungere i 48 milioni di pezzi nel 2018. La parte del leone è sostenuta dalla Cina che raggiungerà da sola 42 milioni di bici elettriche vendute. Europa e Stati Uniti seguono con valori di pochi milioni, ma i loro tassi di crescita sono stimati superiori al 20 per cento annuo.

Boom in Cina, ma anche in Europa e in Usa, dove le previsioni di crescita superano il 20%. E l’Italia finanzia il bike sharing.

La domanda del mercato cinese, molto attenta al fattore prezzo, ha determinato una prevalenza di biciclette con caratteristiche economiche, dove la batteria è al piombo, non al litio. I ricercatori di Pike presumono, però, che si avrà una riduzione dei prezzi delle batterie al litio e che questo possa determinare una crescita di biciclette più leggere e sicure. La bici elettrica è considerata molto favorevolmente nei piani di espansione della mobilità sostenibile nel mondo, perché permette di aprire quest’opportunità anche alle località collinari, alle lunghe distanze e agli utenti anziani. In Italia, un bando recente del Ministero ha concesso finanziamenti per la realizzazione di sistemi di bike sharing (l’utilizzo condiviso di biciclette pubbliche) che impieghino bici elettriche.

Più bici elettriche

Una vita biodinamica
a cura di Giuliana Zoppis

Più bici elettriche

Novità, eventi, prodotti e servizi per uno stile di vita innovativo e consapevole:
tutto ciò che può dare una svolta “ECO” alle azioni di ogni giorno con responsabilità, curiosità, fantasia, volontà di cambiare in meglio noi e il mondo in cui viviamo.

È lo spazio dedicato al biodinamico, condotto su La Raia.it da Giuliana Zoppis, architetto e giornalista specializzata nei temi ecodesign, bioedilizia e sostenibilità socio-ambientale.
Dopo numerose esperienze editoriali (Rizzoli / Corriere della Sera, Giorgio Mondadori / AD-Architectural Digest Italia e Mondadori) e televisive (Rai 2, Il Piacere di Abitare), collabora con i settimanali D-Dcasa e Il Venerdì de La Repubblica e il magazine Mark Up. È nella Commissione Sostenibilità di ADI (Associazione Disegno Industriale). Nell’autunno 2006 ha fondato con Clara Mantica il primo circuito per la promozione dell’abitare sostenibile Best Up.